Risparmiare sulla spesa (seconda parte)

Completiamo la nostra piccola guida al risparmio sulla spesa con altre nove idee che forse non tutti conoscono.

1. Non sprecare il cibo!

Il modo migliore per risparmiare sulla spesa è... non farla! Le famiglie di una volta avevano tra le priorità l'insegnare il risparmio: la roba non si spreca. Di generazione in generazione, con l'abbondanza del nostro tempo - abbondanza che caratterizza soltanto la nostra minuscola parte di mondo, peraltro - questo valore si è perso, e abbiamo dimenticato cosa vuol dire conservare il pane oggi perché domani non ce ne sarà altro.

risparmiare-sulla-spesa-avanzi

Nel tuo piccolo, evita di comprare cose di cui probabilmente non avrai bisogno, e prendi l'abitudine di conservare gli avanzi. Usa contenitori ermetici (a basso costo è facile ormai trovare macchine per sigillare le buste alimentari) e congela quello che cucini in più. Inoltre, se per la cena cucini un po' in più puoi evitare di cucinare il giorno dopo, risparmiando tempo e anche gas (perché pure quello non è regalato).

2. Attenzione alle confezioni

Gli appassionati di patatine lo sanno bene: abbiamo di fronte due buste, una bella grande a un euro e venti e una più piccola a uno e trentanove, che fare? A parità di qualità (proprio le patatine rientrano tra i prodotti che si dovrebbero solo bandire dalla propria spesa!) istintivamente si tende a prendere il pacco più economico. Peccato che non sempre scatole più grandi sono sinonimo di maggiore contenuto!

Controlla sempre il prezzo al chilo per capire se stai facendo davvero un affare e quanto stai comprando esattamente. Questo vale soprattutto per la pasta, i gelati, gli affettati e in generale tutti i prodotti di cui si può fare scorta: dai sempre un occhio!

3. Controlla le alternative

Ormai forse tutti sanno che i beni sugli scaffali non sono sistemati a caso, ma al contrario in base a logiche ben precise, e con lo scopo di spingere le vendite dei prodotti più cari o più remunerativi. Non prendere il primo prodotto che capita, ma scorri sempre gli scaffali per trovare quello col migliore prezzo al chilo o quello effettivamente migliore secondo le tue preferenze.

4. Evita gli affettati o comprali al banco

A proposito di affettati e formaggi, prima di comprarli chiediti sempre: ti servono davvero? Se vuoi stare attento a quello che mangi fuori o evitare le mense, non c'è niente di meglio di un buon panino col salame. Ma se mangi a casa e hai giusto lo sfizio di una fetta di affettato per l'antipasto o il secondo, occhio.

risparmiare-sugli-affettati

Gli affettati sono uno dei reparti in cui è più facile svenarsi, e quindi anche uno di quelli che permette di risparmiare soldi più facilmente. Dai sempre un'occhiata al prezzo al chilo e fatti un'idea di quanto può costarti comprare la tanto pratica vaschetta! Se ne consumi giusto un po', potresti finire per pagarlo a peso d'oro. Se ti servono salumi per il pranzo o la merenda, fermati sempre quei pochi minuti in più e prendili al banco!

5. Il risparmio delle carte fedeltà

Prima di correre a collezionare punti fedeltà, informati sulle condizioni reali delle offerte! Le carte fedeltà sono state inventate per conquistare, fidelizzare appunto, i clienti, convincendoli a tornare nello stesso negozio, e in origine permettevano davvero di risparmiare. Al giorno d'oggi però sono tanto diffuse ed hanno dei meccanismi tanto complessi che spesso il risparmio che assicurano è molto molto limitato.

Informati (a volte basta un paio di volantini delle offerte!) quanto effettivamente sia utile farsi una carta fedeltà e quanto piuttosto convenga fare la spesa in più negozi diversi per alimenti diversi. Inoltre la carta è ovviamente un incentivo a fare la spesa più spesso, quindi attenzione!

6. Fai la spesa durante la settimana

Nel weekend i supermercati sono più affollati, quindi non solo ci vuole più tempo, ma si finisce per fare le cose di fretta - e quindi male. Facendo spese quando c'è meno gente puoi prenderti tutto il tempo di applicare con attenzione i suggerimenti sulla scelta di prodotti e offerte. Inoltre molti negozi applicano sconti sui beni deperibili verso l'orario di chiusura: può essere il caso di approfittarne!

risparmia-spesa-settimana

7. Fai la spesa dopo mangiato

Non andare a fare la spesa prima di aver mangiato, o tutte le cose più "sfiziose" e pericolose ti sembreranno più attraenti, e la tentazione di fare spese inutili sarà più forte. Se hai mangiato bene, o anche troppo, non avrai tanta voglia di spendere soldi in dolci, merendine, patatine, cioccolato ecc.

8. Risparmia comprando al mercato

La comodità del supermercato, che permette volendo di comprare di tutto in una sola volta, ha chiaramente le sue attrattive. Tuttavia nelle botteghe e al mercato locale si possono trovare prodotti più freschi e di qualità, oltre al fatto che scegliendoli puoi favorire l'economia della tua regione piuttosto che quella delle catene di supermercati...

risparmiare-sulla-spesa-al-mercato

Comprare prodotti sfusi permette di risparmaire non poco, sia perché è un incentivo a comprare soltanto la quantità che effettivamente serve (così da limitare il problema degli avanzi e degli sprechi), sia perché il confezionamento industriale influisce su oltre un terzo del prezzo finale di ogni prodotto.

9. Fai incetta di buoni spesa!

Coupon, voucher e tutti i tipi di buoni spesa sono un'ottima soluzione per chi ama risparmiare. Se ne possono trovare un po' ovunque, ma fai sempre attenzione alle condizioni e ai requisiti per collezionarli.

Compilare sondaggi online con i panel di Survey Bee è un modo divertente e sicuro di vincere buoni per la spesa... un sondaggio una volta ogni tanto ed ecco tanti regali di Natale assicurati!

ricerca-mercato-sondaggi-online

E tu come risparmi sulla spesa? Applichi già tutti questi suggerimenti, o ne hai altri da proporre? Facci sapere la tua opinione!